Sulle tracce di Annibale (Francia)
Progetto Ripasso
IndietroCOM_SIMPLECALENDAR_PRINTInvia e-mailvCal/iCal
E' l'ottobre del 218 a.C. quando Annibale si presenta ai valichi alpini. E' partito in primavera dall'Iberia a capo di un esercito di 90000 fanti, 12000 cavalieri e 37 elefanti per sfidare Roma nel suo stesso territorio. Le Alpi in ottobre sono già imbiancate, consiglieri militari e genieri dicono di attendere temperature più miti, ma Annibale vuole sfruttare l'effetto sorpresa e decide per una discesa immediata. I fatti seguenti gli daranno ragione, almeno in un primo momento...

Questa escursione ripercorre il tratto di valico alpino verosimilmente utilizzato dall'esercito cartaginese, arrivando fino al colle Clapier. E' da questo colle che Annibale, avendo davanti la vista dell'Italia, avrebbe arringato l'esercito: "Perciò indicando ad essi la pianura padana e ricordando in generale la disposizione amichevole dei Galli che l’abitavano, e nello stesso tempo mostrando il luogo dove sorgeva Roma, rianimò alquanto gli uomini. Il giorno seguente avendo tolto il campo iniziò la discesa". Polibio Storie III-54

data:
27.07.2014  scheda
difficoltà:
numero di orme
regione:
Piemonte
contatto:
Pino De Noia  COM_SIMPLECALENDAR_EMAIL
telefono:
3316001197
Categoria Piemonte | Data di creazione Sabato, 30 Novembre 2013 00:23 | Data di modifica Sabato, 02 Agosto 2014 11:10 | Creato da user | Visualizzazioni 547

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy