Tra gorge e praterie nei Monti delle Luna (TO)
Progetto Ripasso
IndietroCOM_SIMPLECALENDAR_PRINTInvia e-mailvCal/iCal

Un pò un viaggio nel tempo questa escursione. Da Cesana ci infileremo in una suggestiva e spettacolare gola, la Gorgia di San Gervasio. Mercanti, pellegrini e viaggiatori venivano ad andavano tra Italia e Francia attraverso questo stretto passaggio, prima che Napoleone facesse costruire più in alto la carrozzabile ancora oggi utilizzata per il valico del Monginevro. La gola, scavata dalla Piccola Dora, presenta piani di stratificazione verticali e suggestive piante aggettanti. Usciremo poi nelle ampie e solari praterie della Val Gimont, pranzeremo al sacco alla capanna Mautino, quindi ritorneremo sul fondovalle per completare l'anello. Avvicinamento al luogo dell'escursione con treno ed autobus, secondo il migliore spirito barbasso. Attenzione: in caso di inagibilità del sentiero nella gorgia, si opterà per un più tranquillo percorso nel Gran Bosco di Salbertrand.

data:
22.06.2014  scheda
difficoltà:
numero di orme
regione:
Piemonte
contatto:
Renato Cogno e Pino De Noia  COM_SIMPLECALENDAR_EMAIL
telefono:
Renato3333392834 Pino 3316001197
Categoria Piemonte | Data di creazione Sabato, 30 Novembre 2013 00:21 | Data di modifica Lunedì, 30 Giugno 2014 15:16 | Creato da user | Visualizzazioni 542

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy